sck

Mantra
Market, restaurant and state of mind

2015
Milano
Architettura
Architecture

"Concept, progetto architettonico e d’interni, direzione lavori, direzione artistica"

Committente
Client
Mantra S.r.l.

Progetto Architettonico preliminare, definitivo, esecutivo: Supercake S.r.l.
Impresa Edile: Mediterranea Costruzioni
Opere in ferro: CMF, Monti Claudio S.n.c.
Opere di falegnameria: Giacomo Moor


vai al progetto grafico
go to graphic project




“Chi entra è benvenuto, a prescindere dal suo abituale regime alimentare.
Chi esce si porta via un sorriso, un’esperienza di purificazione,
un seme di rinascita”.

Mantra è il primo ristorante raw vegan (vegano crudista) d’Italia.
Queste parole accolgono la clientela, per sottolineare la volontà di non essere un locale integralista, ma aperto ad offrire un’alternativa esperienza culinaria e di benessere spirituale.


L’intervento di ristrutturazione radicale del locale preesistente ha consentito di rimodellarne interamente l’aspetto da un punto di vista funzionale ed estetico. Sono stati creati quattro”ambienti” distinti ma fortemente interconnessi, al fine di accogliere tutte le esigenze della committenza.
Il raw vegan market, è l’area dove acquistare in modalità self service i prodotti Mantra, consultare libri e consumare pasti veloci.
Nel bar e nello showcooking, si preparano smoothies e piatti raw vegan. La cucina, dove “non si cuoce niente” (il raw lab), con i suoi macchinari americani, assomiglia più ad un laboratorio che ad una cucina tradizionale. Visibile dall’esterno e dall’interno del locale, mostra, agli occhi degli spettatori incuriositi e affamati, i particolari ed elaborati processi di preparazione delle pietanze e dei succhi spremuti a freddo. La sala ristorante è più appartata e riservata, dotata di tavoli modulari che consentono di variarne l’assetto all’occorrenza. 

Il design è minimale: linee semplici e pulite compongono un sistema modulare a parete, che crea un piacevole gioco di incastri di pioli e mensole, garantendo la flessibilità di disposizione dei prodotti in vendita o degli ingredienti e strumenti del personale. Materiali grezzi quali il ferro e il legno degli arredi, e il cemento color terra rossa del pavimento, fanno da sfondo alla colorata presenza di semi, succhi, snacks, frutta, verdura e fiori. Le lampade, in alluminio all’esterno e colorate all’interno, sono ottenute da vecchi stampi di torneria: cadono dal soffitto ad altezze diverse, creando un movimentato gioco di luci e colori.
L’ambiente è giovanile, caldo e colorato, elegante ma non formale.

Mantra is the first raw vegan restaurant in Italy.

It is not an integralist place, but a place where it’s possible to test an alternative dining experience and a spiritual practice of well being.
The former place was totally renovated. Were created four distinct but strongly interrelated “environments”.
1. The raw vegan market is the area where it’s possible to buy Mantra products in self service mode, consult books and eating quick meals.
2. In the bar and show-cooking area, the chef prepares smoothies and Raw vegan foods.
3. The kitchen, where “does not cook anything” , the raw lab, looks more like a laboratory than a traditional kitchen, with its American machineries. It’s visible from outside and from inside of the restaurant, to show the elaborate and special processes of preparation of food and cold pressed juices.
4. The dining room is more secluded and reserved, with modular tables that allows to change the layout, if necessary.
The design is minimal, of simple and clean lines. A modular wall system creates a nice game interlocking pegs and shelves, ensuring the flexibility of the products arrangement or staff ingredients and tools.Raw iron and wood of furniture, the “red earth color” of the cement floor, are the background of a colorful presence of seeds, juices, snacks, fruit, vegetables and flowers. The lamps, aluminum outside and colorful inside, are obtained from old molds of turning: they fall from the ceiling at different heights, creating a lively interplay of light and color. The environment is young, warm and colorful, elegant but not formal